Lunedì 16 Marzo 2009

Crisi, Cgil: Nel 2009 Pil -2,9%, -4% nel triennio 2008-2010

Roma, 16 mar. (Apcom) - La flessione del Pil per il triennio 2008-2010 potrebbe "verosimilmente" accentuarsi fino ad arrivare al -4%. E' quanto prevede l'Ires-Cgil, secondo cui le dinamiche in corso nell'economia reale portano a previsioni relativamente peggiorative sia rispetto al quadro macroeconomico sia alle conseguenze sul piano occupazionale. Le previsioni per il 2009, secondo l'Ires-Cgil, indicano un Pil al -2,9%. La ripresa potrebbe cominciare dalla seconda metà del 2010, che comunque dovrebbe chiudere con un segno meno (tra -0,1% e -0,3%). Questo, però, dipenderà dalle misure anticrisi che il Governo metterà in campo, ha sottolineato la Cgil.

Vis/Ral

© riproduzione riservata