Lunedì 16 Marzo 2009

Sicurezza; Bossi: Tanto i medici non denunceranno gli immigrati

Roma, 16 mar. (Apcom) - Umberto Bossi è convinto che i medici, nonostante la disposizione del pacchetto sicurezza voluta proprio dalla Lega, non denunceranno gli immigrati irregolari che ricorreranno alle cure mediche. "Vedrete che non lo faranno", dice ai giornalisti che in Transatlantico gli chiedono un commento sulla presa di posizione di Gianfranco Fini sulla materia. "Si appelleranno al fatto che sono una casta superiore agli altri uomini, c'è scritto nel giuramento di Ippocrate: i medici salvano amici e nemici", conclude il leader leghista.

Rea

© riproduzione riservata