Lunedì 16 Marzo 2009

Puglia; Bari, contromano su statale sperona auto carabinieri

Roma, 16 mar. (Apcom) - Ha tentato d`investire il custode della ditta di autotrasporti del barese per la quale lavorava, cercando di travolgerlo più volte all'interno del piazzale dell'azienda. Neanche l'arrivo di un carabiniere lo ha raffreddato. L'uomo, un autista polacco di 41 anni, ha tentato di investire anche lui, speronando la sua auto, e poi è tornato a cercare di investire il custode. Solo con l'arrivo dei rinforzi ha rinunciato, e si è dato alla fuga, spezzando la barra abbassata per uscire dal piazzale. Nel tentativo di seminare le auto dei militari si è lanciato contromano sulla statale, tentando anche di colpire anche le auto che gli venivano incontro. Terminato il tratto di statale, si è immesso sulla provinciale, questa volta nel senso corretto di marcia. Qui però ha tentato di far andare fuori strada una delle auto che lo inseguivano e che aveva tentato di affiancarsi. Ma il mezzo dei carabinieri ha retto l'urto ed è stato lui a perdere il controllo, finendo lungo il margine della carreggiata. Concluso l'inseguimento, l'uomo si è ancora scagliato contro i militari che cercavano di bloccarlo, con calci e pugni. Alla fine è intervenuto il personale del 118, che lo ha ricoverato nel reparto di psichiatria del policlinico di Bari, prima che fosse arrestato con l'accusa di tentato omicidio, resistenza, lesioni e danneggiamento. L'autista è stato condotto nel reparto ricoveri del carcere di Bari.

Dpn

© riproduzione riservata