Lunedì 16 Marzo 2009

Papa; O. Romano: Rappresentato con stereotipi abusati e falsi

Città del Vaticano, 16 mar. (Apcom) - Il Papa e la curia romana sono stati rappresentanti "in questi ultimi tempi" secondo "stereotipi tanto polemici quanto abusati, o addirittura attraverso immagini del tutto false, e dunque fuorvianti". Lo scrive l''Osservatore Romano', in un editoriale a firma del direttore Giovanni Maria Vian. "Il viaggio africano di Benedetto XVI, l'introduzione del cinese nel sito già plurilingue della Santa Sede e l'annuncio di un prossimo anno sacerdotale - si legge nel foglio vaticano - confermano la caratteristica più evidente della Chiesa di Roma, e cioè il suo sguardo cattolico, che significa universale. Mostrando ancora una volta - e secondo modalità inattese - una fisionomia del cattolicesimo chiara e storicamente fondata, ma non per questo sempre riconosciuta. Come è successo anche in questi ultimi tempi, con la volontà di rappresentare invece la Chiesa, il Papa e la Curia romana secondo stereotipi tanto polemici quanto abusati, o addirittura attraverso immagini del tutto false, e dunque fuorvianti". "La realtà è ben diversa - chiosa Vian -. Lo sanno bene non solo moltissimi cattolici, ma anche quanti - e sono altrettanti - alla Chiesa di Cristo guardano con rispetto e fiducia, nonostante le debolezze, le inadeguatezze e le mancanze di tanti suoi membri". Parlando del viaggio che il Papa inizierà domani in Africa, il quotidiano d'Oltretevere osserva: "Anche in questo viaggio Benedetto XVI non è solo. Lo accompagnano le preghiere di tantissimi fedeli che, soprattutto in queste ultime settimane, gli sono stati e gli sono vicini".

Ssa

© riproduzione riservata

Tags