Martedì 17 Marzo 2009

Eutanasia; Lussemburgo terzo paese europeo a legalizzarla

Lussemburgo, 17 mar. (Apcom) - Il Lussemburgo è diventato oggi il terzo paese della Ue a legalizzare l'eutanasia, dopo l'Olanda e il Belgio. Entra oggi in vigore la legge. Secondo il testo, promulgato ieri dal capo di stato, Il Granduca Enrico, e pubblicata oggi sulla gazzetta ufficiale, "la scelta di un medico di rispondere positivamente a una richiesta di eutanasia o di suicidio assistito non è sanzionabile penalmente e non può dar luogo a un'azione civile...". Adottato in seconda lettura dal parlamento il 18 dicembre, il testo aveva suscitato l'opposizione del granduca, cattolico praticante, che aveva minacciato di dimettersi. Per ovviare alle resistenze del sovrano ed evitare una grave crisi istituzionale, il parlamento aveva quini approvato una modifica costituzione che limita i poteri del sovrano. Secondo le nuove norme, il Granduca non ha più il potere di 'conbalidare' le leggi ma si limita a promulgarle, senza che tale atto abbia valore di assenso. Nell'Unione europea, solo Olanda e Belgio hanno a certe condizioni legalizzato l'eutanasia dal 2002.

VGP

© riproduzione riservata

Tags