Martedì 17 Marzo 2009

Stupri; Verona, arrestato 40enne: abusava nipotina 10 anni -punto

Verona, 17 mar. (Apcom) - E' stato arrestato dai carabinieri di Villafranca, in provincia di Verona, con l'accusa di violenza sessuale ai danni della nipotina di 10 anni, un 40enne di Povegliano nel Veronese. L'uomo, G.M. avrebbe ripetutamente abusato della bambina nella sua abitazione. Dopo ogni violenza l'avrebbe minacciata di ucciderla se avesse raccontato cosa accadeva tra loro. Il cambiamento d'umore e di abitudini della piccola non è, però, sfuggito alla madre. Dopo molte richieste la bambina si sarebbe confidata rivelando il terribile segreto. Forse, resosi conto di essere sotto osservazione, lo zio lo scorso febbraio si era recato alla stazione dei Carabinieri di Villafranca chiedendo aiuto per sentirsi attratto dalla nipote dichiarando di essere "sessualmente malato". Lo stesso giorno la cognata aveva sporto denuncia contro di lui per violenza sessuale nei confronti della figlia. Un'insolita confessione che ha messo in allarme gli inquirenti che hanno segnalato il fatto alla Procura di Verona che ha aperto un'indagine. A rafforzare l'accusa contro il 40enne il racconto della bambina reso agli inquirenti grazie all'intervento delle assistenti sociali. Le violenze si sarebbero consumate a casa degli zii, quando la piccola rimaneva sola con lo zio che la portava nella sua camera da letto e lì la costringeva a vari rapporti, minacciandola ogni volta di morte se avesse parlato con qualcuno.

Bnz

© riproduzione riservata