Martedì 17 Marzo 2009

Maltempo; P. Civile: da giovedì temporali e temperature n calo

Roma, 17 mar. (Apcom) - Torna il maltempo sull'Italia a partire da gioverdì: la vasta area di alta pressione che nei giorni scorsi ha caratterizzato le condizioni meteorologiche su buona parte del Paese e che perdurerà ancora fino a domani, è destinata a lasciare il passo ad una perturbazione proveniente dall'Europa orientale, che convoglierà sull'Italia aria fredda, con tempo perturbato a partire da giovedì. Lo scenario, infatti, cambierà proprio giovedì, quando correnti di aria fredda ed instabile, provenienti dai Balcani, inizieranno ad interessare le regioni centrali tirreniche e appenniniche con primi rovesci, che si estenderanno poi anche alle regioni meridionali peninsulari dove saranno possibili anche temporali e nevicate sull'Appennino. Diffuso maltempo, poi, nella giornata di venerdì, quando tutta la Penisola, spiega la Protezione civile, risentirà degli effetti di un rinforzo della perturbazione proveniente dall'Est-Europa: rovesci e temporali saranno accompagnati da un ulteriore calo delle temperature nella serata e potranno verificarsi nevicate fino a quote collinari. Sulla base dei modelli attualmente disponibili per il fine settimana si prevede tempo instabile e freddo al centro-sud, con possibili deboli nevicate fino a quote di collina sulle zone adriatiche. Al nord tempo più soleggiato senza precipitazioni di rilievo, ma venti forti, con locale Foehn sulle Alpi. Il Dipartimento della Protezione Civile seguirà l'evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile.

Red/Apa

© riproduzione riservata