Martedì 17 Marzo 2009

Crisi, Napolitano e Berlusconi: Serve azione Ue incisiva e coesa

Roma, 17 mar. (Apcom) - L'Unione Europea deve rispondere con forza e in maniera coordinata alla crisi economica. E' quanto chiedono il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano e il capo del Governo, Silvio Berlusconi che oggi - assieme ad una delegazione di ministri - si sono incontrati a colazione per discutere dei principali temi del prossimo Consiglio Europeo di Bruxelles ed in particolare della crisi economica e della preparazione del G20 in programma a Londra il prossimo 2 aprile. Napolitano e Berlusconi, assieme ai ministri degli Esteri, Franco Frattini, dell'Economia Giulio Tremonti, dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, delle Politiche Comunitarie, Andrea Ronchi, e al Sottosegretario alla Presidenza Gianni Letta, hanno infatti convenuto "sulla necessità di una azione incisiva e coesa da parte dell'Unione Europea per far fronte alla crisi e per garantire l'ordinato ed equilibrato operare dei mercati finanziari a sostegno dell'economia".

Pda

© riproduzione riservata