Mercoledì 18 Marzo 2009

Usa; Pentagono: "Il riarmo annunciato da Mosca non ci minaccia"

Washington, 18 mar. (Apcom) - Il riarmo "su grande scala" della Russia annunciato dal suo presidente Dmitri Medvedev non costituisce una minaccia per gli Stati Uniti, ha dichiarato il portavoce del Pentagono, Geoff Morrell. "La Russia è un paese sovrano e indipendente, perfettamente in diritto di dotarsi di una solida auto-difesa" e "non ho sentito alcun allarme in questo edificio (il Pentagono) concernente l'intenzione russa di rafforzare le sue capacità militari" ha detto Morrel in una conferenza stampa. E' questa la risposta del Pentagono alle dichiarazioni di Medvedev, che aveva affermato giorni fa che "a partire dal 2001 comincerà un riarmo su grande scala dell'esercito e della marina russe". Medvedev ha affermato in una riunione con alti rappresentanti del ministero russo della difesa che Mosca deve "aumentare la capacità di combattere delle nostre forze, prima di tutto delle nostre forze strategiche nucleari" di fronte in particolare ai "tentativi incessanti della Nato" di sviluppare la sua infrastruttura militare vicino alla Russia. (fonte Afp)

Ard

© riproduzione riservata