Mercoledì 18 Marzo 2009

Austria, Fritzl si dichiara colpevole anche di omicidio

Sankt Poelten, 18 mar. (Apcom) - L'austriaco Josef Fritzl si è dichiarato colpevole di tutti i capi d'accusa davanti alla Corte d'Assise di Sankt Poelten, dove è in corso il terzo giorno di processo. "Mi dichiaro colpevole di tutti i capi d'accusa", ha detto l'uomo. Il 73enne, che ha rinchiuso la figlia Elisabeth in uno scantinato della sua abitazione per 24 anni, obbligandola a un rapporto incestuoso dal quale sono nati sette figli-nipoti, è accusato di sequestro, stupro, incesto, omicidio e riduzione in schiavitù. Fino a ieri aveva respinto gli ultimi due capi d'imputazione. L'accusa di omicidio riguarda la morte di uno dei figli incestuosi, che potrebbe valergli l'ergastolo. (fonte Afp)

Cuc

© riproduzione riservata

Tags