Mercoledì 18 Marzo 2009

Trapani, ricette a persone morte: denunciati 100 medici

Roma, 18 mar. (Apcom) - Scoperta in provincia di Trapani una truffa al Servizio sanitario nazionale stimata in circa 50mila euro. Le medicine venivano prescritte a persone decedute, anche da nove anni. Sono cento i medici di base denunciati della guardia di finanza di Alcamo. La truffa si riferisce agli anni 2004-2007. Nell'operazione Esculapio le fiamme gialle hanno passato al setaccio oltre 30mila nominativi tra soggetti destinatari delle prescrizioni mediche, medici, farmacie e persone decedute. Sotto la lente della Gdf la documentazione cartacea nel tempo acquisita presso la Asl 9 di Trapani e gli uffici anagrafici dei comuni della Provincia di Trapani. Centinaia le prescrizioni mediche nei confronti di persone morte anche da decenni, con la spesa sanitaria che veniva gonfiata. I medici segnalati alla Procura della Repubblica di Trapani dovranno rispondere di falsità ideologica in certificati commessa da persone esercenti un servizio di pubblica necessità (art.481 c.p.) e truffa ai danni dello Stato, in concorso con persone al momento da identificare (art.640 c.p.).

Red/Gtz

© riproduzione riservata