Mercoledì 18 Marzo 2009

Immigrati; Franceschini: Norma medici immorale, governo si fermi

Roma, 18 mar. (Apcom) - E' "immorale" e "carica di rischi" la norma del ddl sicurezza che obbliga i medici a denunciare i clandestini, il governo si fermi. Lo chiede il segretario del Pd, Dario Franceschini. "Sul ddl sicurezza - spiega il leader democratico in una nota - cento parlamentari del PdL chiedono al governo di fermarsi. È quello che diciamo anche noi da tempo. Come si può immaginare di costringere i medici a denunciare gli immigrati che vanno a curarsi in un pronto soccorso? Si tratterebbe di una legge non solo immorale, ma carica di rischi - avverte Franceschini - per la popolazione italiana, a cominciare dalle possibili epidemie derivanti da malattie non curate. Per questo il Partito Democratico insiste: si fermino".

Red/Pol

© riproduzione riservata