Martedì 24 Marzo 2009

Antitrust; Catricalà: Istruttorie su Ordini restii a concorrenza

Roma, 24 mar. (Apcom) - Nuove istruttorie in arrivo per gli ordini professionali restii ad aprirsi alla concorrenza. In un'intervista a Italia Oggi, il presidente dell'Antitrust, Antonio Catricalà, illustra le prossime mosse sui servizi professionali. "Il dato che ci preoccupa maggiormente - afferma Catricalà - è quello tariffario. Là dove c'è un prezzo concordato, l'Autorità è obbligata a intervenire. Ci sono ordini che hanno previsto una tariffa minima inderogabile per non ledere il decoro. E questo non va bene. Una prestazione di alta qualità deve avere tariffe alte. Una prestazione di qualità più bassa deve avere tariffe minori". E aggiunge: "siamo pieni di segnalazioni circa le tariffe alte a fronte di prestazioni minime" e "su questo fronte l'Antitrust è intenzionata ad andare avanti con l'apertura d'istruttorie a carico di alcuni ordini nazionali e consigli territoriali".

Mlp

© riproduzione riservata