Martedì 24 Marzo 2009

Pakistan; Trionfale ritorno al lavoro per il giudice Chaudhry

Islamabad, 24 mar. (Ap) - Trionfale ritorno al lavoro per il capo della Corte suprema del Pakistan, Mohammed Chaudry, destituito due anni fa dall'ex presidente Pervez Musharraf e reinsediato dieci giorni fa dopo il braccio di ferro tra il presidente Asif Ali Zardari e il leader dell'opposizione Nawaz Sharif. I suoi sostenitori lo hanno accolto in festa tirandogli petali di rosa quando il giudice ha varcato in auto il cancello dell'edificio della Corte suprema. All'inizio della prima udienza, Chaudhry ha ringraziato tutti quelli che lo hanno aiutato e ha invitato gli avvocati a combattere la corruzione nel Paese. Il giudice fu rimosso da Musharraf, che temeva che la Corte suprema gli avrebbe potuto impedire di presentarsi come candidato alle elezioni presidenziali. "E' fonte di grande soddisfazione che dopo un lungo periodo la Corte è stata ripristinata nella sua forma originaria", ha detto Chaudry agli avvocati che lo hanno accolto in festa. "C'è una corruzione endemica in questa istituzione, e non potrà essere sradicata senza l'aiuto degli avvocati", ha aggiunto.

Plg

© riproduzione riservata

Tags