Martedì 24 Marzo 2009

Casa; Berlusconi: Nulla di incostituzionale, gira testo non mio

Roma, 24 mar. (Apcom) - Il provvedimento sulla casa non è incostituzionale. Lo dice al suo arrivo a Roma il presidente del Consiglio, Silvio Berlsuconi, rispondendo così alle accuse del segretario del Pd, Dario Franceschini. "Il disegno circolato - ha spiegato infatti il premier - non è quello a cui io avevo già lavorato. Oggi - ha proseguito - avrò alle 17 una sessione di lavoro sul tema per varare il ddl che affiancherà il decreto che sarà quello definitivo". Berlusconi ha voluto precisare di aver "sentito cose che non erano nelle idee iniziali e che non saranno nel testo". Si tratta, ha aggiunto, di quella norma "che riguarda gli immobili urbani: il decreto o disegno di legge che sia - ha concluso - si fermerà alle case mono o bifamiliari e alle costruzioni da rifare".

Pda/Sar

© riproduzione riservata