Lunedì 18 Maggio 2009

Fiat; Merkel:Fase decisiva,valuteremo senza indugi piani su Opel

Berlino, 17 mag. (Apcom) - Il modello dell'amministrazione fiduciaria transitoria per salvare Opel nel caso di un'insolvenza della casa-madre General Motors, favorito dal governo tedesco ma criticato dagli Stati Uniti, non è ancora fallito. Lo ha detto il cancelliere Angela Merkel nel corso di una trasmissione del canale tv tedesco Rtl. Le trattative sul futuro di Opel stanno entrando "nella fase decisiva", ha spiegato Merkel. Dopo il 20 maggio, termine entro cui gli interessati al marchio tedesco dovranno presentare le loro offerte, "valuteremo immediatamente i piani" depositati e "li discuteremo col consiglio di fabbrica, coi manager della società e con gli statunitensi". "Guarderemo attentamente i progetti", che il governo federale ancora "non conosce". Importanti saranno i mercati su cui Opel potrà essere presente, ha chiarito la cancelliera, che non ha mostrato una preferenza né per Fiat, né per il fornitore austro-canadese Magna. "Stiamo facendo di tutto per essere d'aiuto ad Opel", ha aggiunto Merkel.

Aal

© riproduzione riservata