Martedì 19 Maggio 2009

Caldo, allarme Coldiretti: In Italia non c`è rischio siccità

Roma, 19 mag. (Apcom) - Nonostante il forte innalzamento delle temperature e le ondate di calore previste in Italia non c'è rischio siccità, anche grazie al record di piovosità degli ultimi due secoli fatto segnare dal semestre appena trascorso. E` quanto afferma la Coldiretti, secondo le analisi Isac-Cnr, nel sottolineare che le forti precipitazioni hanno garantito scorte di acqua adeguate per affrontare il caldo estivo. "La pioggia copiosa ha riempito le falde ed i livelli dei fiumi sono elevati come i principali invasi. I grandi laghi come il Maggiore a Sesto Calende e quello di Como a Malgrade che sono ben al di sopra dei livelli medi del periodo mentre quello di Garda è addirittura vicino ai livelli massimi", spiega la Coldiretti. "La disponibilità idrica dovrebbe quindi essere in generale sufficiente - conclude la Coldiretti - a garantire il soddisfacimento dei fabbisogni necessari alla crescita delle coltivazioni agricole e della popolazione".

Red/Sav

© riproduzione riservata