Martedì 19 Maggio 2009

Immigrati;Berlusconi:Cie assomigliano a campi di concentramento

Roma, 19 mag. (Apcom) - "La pratica del respingimento ha come premessa un aiuto che diamo a chi è in mare. Poi crediamo che riportare le persone ai luoghi da dove sono partite sia un fatto che toglie queste persone da situazioni di disagio". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi all'Aquila spiegando che - "senza voler esagerare" - i Cie "assomigliano molto a dei campi di concentramento" e che le pratiche per l'esame del diritto di asilo si possono meglio svolgere nei paesi di partenza degli immigrati.

Pda

© riproduzione riservata