Giovedì 21 Maggio 2009

Fiat;Verheugen su Opel, Non fare conti senza oste,che è l'America

Roma, 21 mag. (Apcom) - La posizione della commissione europea è una "posizione adamantina" e qualsiasi decisione che questa prende è un a "decisione collegiale". Lo ha assicurato il commissario europeo all`Impresa e all`industria, Günter Verheugen, davanti alle commissioni congiunte Industria e Politiche Ue di Camera e Senato. Verheugen, rispondendo alle domande sulla vicenda Fiat-Opel, ha aggiunto che comunque "non si devono mai fare i calcoli senza l'oste e l'oste si trova in America". "Non si devono mai fare i calcoli senza l'oste - ha sottolineato - e l'oste si trova in America perché si tratta di una impresa americana e non si sa bene quali sono le idee americane". Ricordando, senza citare l'azienda automobilistica, che negli Stati Uniti la Gm ha adesso la scadenza per la ristrutturazione "solo allora discussione" sarà "a livello europeo". Il commissario ha poi aggiunto di essere stato a Torino e di apprezzare il "ruolo della Fiat a livello europeo".

Cos

© riproduzione riservata