Domenica 24 Maggio 2009

Calcio; Festa amara per Maldini, il Milan rischia i preliminari

Roma, 24 mag. (Apcom) - La Fiorentina sicura quantomeno dei preliminari della Champions League, la Juventus certa di entrare nella massima competizione continentale dalla porta principale, il Lecce in Serie B e la Roma in Europa League. Sono i verdetti della 37.ma giornata del campionato di Serie A, che negli ultimi 90 minuti vedrà Bologna e Torino sfidarsi a distanza per evitare la retrocessione ed il Milan impegnato a Firenze nella speranza di evitare i preliminari di Champions League. Nel giorno dell'ultima partita al 'Meazza' del capitano Paolo Maldini il Milan ha perso in casa per 3-2 contro la Roma, che grazie ai tre punti odierni ed al pareggio del Palermo con l'Atalanta (2-2) ha ottenuto la certezza della qualificazione alla Europa League. Al termine del match del 'Meazza', con il presidente del consiglio Silvio Berlusconi in tribuna, festa in campo per Maldini, salutato dai suoi compagni e dal pubblico rossonero. Prima dell'incontro Berlusconi, contrariamente a quanto affermato fino a ieri, ha lasciato intendere che a fine stagione il tecnico Carlo Ancelotti lascerà la panchina della squadra. Il Milan è secondo a quota 71 con la Juventus, mentre la Fiorentina è quarta a quota 68 grazie all'1-1 ottenuto a Lecce, dove i salentini hanno incassato la certezza della retrocessione. Il risultato del 'Via del Mare' ha spento le ultime speranze di Champions League del Genoa, che battendo 3-2 il Torino in trasferta ha conquistato il quinto posto nella classifica finale e rimandato all'ultima giornata le speranze di salvezza del Torino. I granata sono terzultimi a quota 34 insieme al Bologna, fermato sullo 0-0 in casa del Chievo (il punto odierno ha garantito la salvezza ai veronesi). Negli altri incontri la Juventus ha sbancato il campo del Siena per 3-0 agganciando il Milan al secondo posto: i bianconeri, con Ciro Ferrara in panchina al posto dell'esonerato Claudio Ranieri, hanno ritrovato la vittoria conquistando la certezza della qualificazione diretta alla Champions League. In caso di arrivo a pari punti con Milan e Fiorentina, infatti, i bianconeri sarebbero avvantaggiati dalla classifica avulsa. Il Milan, per evitare il quarto posto ed i preliminari, dovrà evitare di perdere con due gol di scarto a Firenze domenica prossima. Questo il riepilogo degli scontri diretti tra Fiorentina, Milan e Juventus: Fiorentina-Milan 0-1 / Juventus-Milan 4-2 ; 1-1 / Juve-Fiorentina 1-1 ; 1-0. Negli altri incontri di oggi Catania-Napoli 3-1, Cagliari-Inter 2-1, Sampdoria-Udinese 2-2. Disputata mercoledì Lazio-Reggina (1-0 per i capitolini, amaranto retrocessi). Nell'ultimo turno luci puntate, quindi, su Fiorentina-Milan, Juventus-Lazio, Roma-Torino e Bologna-Catania. L'Inter campione d'Italia festeggerà al Meazza contro l'Atalanta.

Grd-Caw

© riproduzione riservata