Sabato 30 Maggio 2009

Sardegna; Villa S.Pietro, rabbia e commozione a funerali operai

Cagliari, 30 mag. (Apcom) - Migliaia di persone, e anche tanti, tantissimi fiori, corone e cuscini. Era quasi irreale il sagrato della chiesa di Villa San Pietro, nel cagliaritano, dove si sono svolti i funerali di Bruno Muntoni, Luigi Solinas e Daniele Melis, i tre operai della Comesa morti martedì nella raffineria della Saras. Le salme dei tre sfortunati operai sono state accolte da un lungo applauso dalla folla presente fra cui Gian Marco, Massimo e Angelo Moratti, il presidente della Regione Sardegna, Ugo Cappellacci, il segretario del Partito democratico, Dario Franceschini, che ha interrotto il suo tour elettorale in Sicilia per essere presente al rito, e il sottosegrario al Lavoro, Pasquale Viespoli, in rappresentanza del governo. Anche il presidente della Repubblica, rappresentato dal Prefetto di Cagliari, ha fatto pervenire una corona di fiori che è stata sistemata accanto alle bare. Il rito è stato officiato dall'arcivescovo di Cagliari, Giuseppe Mani, insieme al parroco di Villa San Pietro don Ferdinando Caschili.

Mig

© riproduzione riservata