Mercoledì 03 Giugno 2009

Governo,Casini: No veline e quote rosa,donne si conquistino posto

Roma, 3 giu. (Apcom) - Il leader dell'Udc Pier Ferdinando Casini attacca "il velinismo", "la cooptazione dall'alto", sostenendo che le donne in politica "si devono conquistare il loro posto". In una intervista al Corriere della Sera Casini spiega che "ci siamo stancati del velinismo in politica. Su questo tema c'è una grande distanza tra l'Udc e il Pdl: da loro le donne vengono cooptate dal leader, da noi devono conquistarsi, come tutti, il posto in Parlamento". "Ci saranno quindi - aggiunge Casini - donne meritevoli ma non possono passare con le quote rosa. Anche per questo abbiamo fatto una battaglia per le preferenze". "Non vedo Nilde Jotti all'orizzonte" ha aggiunto il leader dell'Udc. Infine quanto a una possibile alleanza con il Pd Casini ricorda che "alle amministrative, in alcuni casi, è avvenuto" ma perchè succeda qualcosa a livello nazionale "dovrebbe mettere da parte le sue alleanze con la sinistra radicale e Di Pietro. Se lo facesse si potrebbe aprire un dialogo".

Vep

© riproduzione riservata