Venerdì 05 Giugno 2009

Il Futurismo protagonista della 53;a Biennale di Venezia

Roma, 5 giu. (Apcom) - E' il Futurismo il protagonista della 53esima Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale di Venezia dal titolo 'Fare Mondi/Making Worlds'. L'evento diretto da Daniel Birnbaum, in programma dal 7 giugno al 22 novembre, dedica al movimento fondato da Filippo Tommaso Marinetti, che quest'anno festeggia i 100 anni della nascita, numerosi eventi tra cui la mostra 'Collaudi' - opere di un gruppo di artisti dai 30 ai 50 anni - e 'Macchina di visione. Futuristi in Biennale', documenti inediti conservati all'Asac, l'Archivio Storico delle Arti Contemporanee della Biennale. L'esposizione vedrà la presenza di circa 90 artisti che espongono nella mostra principale. Sono 77, invece, le partecipazioni nazionali con proprie mostre allestite nei padiglioni, e 44 gli eventi collaterali, proposti da enti e istituzioni internazionali con il patrocinio della Biennale. Questa edizione è inoltre caratterizzata da un progetto di rinnovamento: l'Arsenale è collegato alla città con un nuovo ponte. L'ex Padiglione Italiano all'Arsenale diventerà il 'Padiglione Italia', mentre il Padiglione Italia ai Giardini diventerà il 'Palazzo delle Esposizioni della Biennale'. La mostra sarà un'unica esposizione, costituita dall'intrecciarsi di alcuni temi che sottolineano la vicinanza ai processi di produzione; il rapporto fra alcuni artisti chiave e le generazioni successive; un'esplorazione del disegno e della pittura. In mostra saranno presenti tutte le forme artistiche: installazioni, video e film, scultura, performance, pittura e disegno, e anche una parata. Durante l'esposizione saranno anche assegnati due Leoni d'Oro alla carriera agli artisti Yoko Ono e John Baldessari, fra le più importanti personalità nell'arte contemporanea. Soddisfazione da parte del ministro per i Beni e le Attività Cultural Sandro Bondi. "La straordinaria partecipazione dei Padiglioni Nazionali, ben 77 quest`anno, e il grande numero di eventi collaterali - dichiara il ministro - fanno comprendere il peso e il ruolo della Biennale nel panorama delle istituzioni culturali internazionali. Quest`estate Venezia sarà ancora una volta la capitale mondiale dell`arte contemporanea".

Caw

© riproduzione riservata