Venerdì 05 Giugno 2009

Cinema; Carradine potrebbe essere morto per un gioco sessuale

Bangkok, 5 giu. (Apcom) - Potrebbe aver perso la vita per un gioco sessuale mal riuscito l'attore americano David Carradine, il Bill "Incantantore di serpenti" in "Kill Bill" di Quentin Tarantino e star della serie tv anni Settanta "Kung Fu". Lo ha reso noto la polizia tailandese lasciando così in sospeso l'ipotesi del suicidio. L'attore era stato trovato morto ieri mattina nella sua stanza d'albergo a Bangkok, dove si trovava per terminare le riprese del film francese "Stretch" di Charles de Meaux. Mancavano solo tre giorni all'ultimo ciak. "Aveva una corda attorno al suo collo e un'altra attorno al suo organo sessuale, legate insieme e attaccate al guardaroba" nella camera, ha dichiarato ai giornalisti il generale Worapong Siewpreecha della polizia metropolitana di Bangkok. "In queste circostanze non possiamo essere certi che abbia commesso un suicidio. Potrebbe infatti trattarsi di un gesto di masturbazione" estremo, ha affermato il poliziotto. In un primo tempo la polizia aveva pensato che l'attore si fosse impiccato. Worapong ha raccontato che la polizia aveva interrogato la troupe del film che aveva spiegato come Carradine, il giorno prima della morte, avesse "bevuto birra dalla mattina alla sera". Entro 24 ore dovrebbero essere conosciuti i risultati dell'autopsia. Non sembra comunque ci siano segni di violenze. Intanto gli inquirenti stanno perquisendo la stanza in cerca di prove. In particolare eseguiranno analisi su una bottiglia ritrovata in questa camera dell'hotel di lusso Nai Lert Park, in pieno centro a Bangkok. La polizia ha chiesto anche l'autorizzazione all'ambasciata americana negli Stati Uniti per poter interrogare la moglie dell'attore. Carradine faceva parte di una famiglia di attori hollywoodiani importanti, che conta il fratello, l'attore John Carradine, e il fratello Keith. Nato a Hollywood l'8 dicembre 1936, Carradine ha intrepretato magistralmente Bill, "l'Incantantore di serpenti", nei due episodi di "Kill Bill" (2003 e 2004) di Quentin Tarantino. E' divenuto famoso per il ruolo di Kwai Chang Caine nella serie tv degli anni Settanta "Kung Fu" (ma anche nei sequel degli anni Ottanta e Novanta). Maestro di Tai chi e Qi Gong, ha recitato anche nel film di Martin Scorsese "America 1929 - Sterminateli senza pietà" (1972), in "Questa terra è la mia terra" (1976) e nell'"Uomo del serpente" (1977) di Ingmar Bergman. (fonte Afp)

Chb/

© riproduzione riservata