Giovedì 11 Giugno 2009

Torino,Scarcerato Giuliano Soria, l'ex patron del premio Grinzane

Torino, 11 giu. (Apcom) - Giuliano Soria, l'ex patron del Premio Grinzane Cavour, è stato scarcerato questa mattina intorno alle 8.00. Per Soria, detenuto nel carcere delle Vallette dal 12 marzo, sono scaduti oggi, infatti, i termini di custodia cautelare e la procura ne ha disposto il ritorno in libertà con l'obbligo di firma quattro volte a settimana. "Il professore si trova in buone condizioni fisiche ed è molto sollevato - ha dichiarato il legale di Giuliano Soria, Roberto Piacentino - ora attendiamo la chiusura dell'indagine preliminare e siamo pronti ad affrontare il processo. Per questo motivo siamo a completa disposizione della Guardia di finanza che continua l'esame tecnico della documentazione. Ritengo l'obbligo di firma - ha concluso Piacentino - un provvedimento incongruo visto che non sussiste il pericolo di reiterazione del reato e non esiste pericolo di fuga. L'ex patron del Premio letterario, che attualmente si trova nella sua residenza torinese di via Montebello - già sede del Grinzane Cavour - è accusato di maltrattamenti e molestie sessuali nei confronti dell'ex maggiordomo originario delle Mauritius e di malversazione ai danni dello Stato (per 915mila euro)oltre che di concorso in peculato (per 400mila euro): questa ultima accusa coinvolge anche il fratello Angelo, ex dirigente della regione Piemonte che firmava i via libera per l'erogazione dei fondi pubblici a favore del Premio Grinzane Cavour. Angelo Soria è attualmente detenuto nel carcere delle Vallette dove è stato recluso lo scorso 17 aprile.

Sdp/Fva

© riproduzione riservata