Giovedì 11 Giugno 2009

Europarlamento;Schulz: Nuovo gruppo centrosinistra Pse con Pd

Bruxelles, 11 giu. (Apcom) - Sembra deciso, il gruppo del Pse al Parlamento europeo si sciogliera' per rinascere come gruppo dell'Alleanza socialista e democratica, con dentro anche i deputati del Pd italiano. E sara' un gruppo di centrosinistra. Dopo un incontro con il capogruppo del Pse Martin Schulz, questa mattina a Bruxelles, il leader del Pd Dario Franceschini aveva parlato con soddisfazione ma qualche prudenza della esistenza di "condizioni" per questa scelta, ma qualche minuto dopo lo stesso Schulz ha fatto un passo avanti, affermando che "creeremo un nuovo gruppo". "Abbiamo avuto con Franceschini un incontro molto fruttuoso - ha detto il politico tedesco - ed abbiamo deciso che creeremo un nuovo gruppo con una componente socialista ed una componente democratica, formato dagli aderenti al gruppo del Pse e dai democratici italiani". Schulz conferma anche il nome, che deve pero' essere ancora formalizzato: "Proporro' agli organismi dirigenti il nome di Allenza dei socialisti e dei democratici, e sono molto ottimista che sara' accettato da tutti". La nuova formazione sembra a Schulz una evoluzione naturale, "spartiamo i grandi valori e sono convinto che certamente ci saranno altri colleghi da altri Paesi che aderiranno". Questo nuovo gruppo avra' un suo presidente, e Schulz punta su se stesso: "spero di essere il presidente di questo gruppo", dice senza mezzi termini. Sara' un gruppo, "non un partito", continua il capogruppo uscente del Pse. E alla domanda, cara in particolare agli italiani, sulla collocazione politica risponde senza dubbi: "E' assolutamente chiaro che siamo di centrosinistra. Nel Pd d'altra parte ci sono dei colleghi che non vengono dai partiti socialisti tradizionali, ma con i quali condividiamo molti valori. Quella che nasce - insiste - e' una alleanza tra forze di centrosinistra".

Lor

© riproduzione riservata