Venerdì 12 Giugno 2009

Nuova influenza; Oms: 29.669 casi in 74 paesi

Ginevra, 12 giu (Ap) - Il virus A(H1N1) della cosiddetta influenza suina ha contaminato almeno 29.669 persone in 74 diversi paesi del mondo. Il virus ha fatto sinora 145 morti. Questo il bilancio aggiornato dell'Organizzazione mondiale dela sanità diffuso oggi all'indomani della proclamazione dell'allerta 'pandemia'. Ieri il direttore dell'Oms, Margaret Chan, nel corso di una conferenza stampa a Ginevra, annunciando lo stao di pandemia ha detto che i Paesi colpiti dalla nuova influenza si devono attendere "una nuova ondata di contagi", sottolineando che gli esperti hanno preannunciato "altri decessi" a causa della 'febbre suina' ma non un "picco improvviso di casi mortali". Passare alla fase sei significa che la propagazione del virus continua, ma non vuol dire che è aumentata la gravità della malattia", ha spiegato Chan escludendo allo stesso tempo "restrizioni nei movimenti di persone, beni e servizi". L'Oms ha anche chiesto alle case farmaceutiche di "attivarsi rapidamente" nella produzione del vaccino contro il virus A/H1N1 appena "terminata la produzione del vaccino contro l'influenza stagionale". L'Organizzazione mondiale della Sanità prevede la produzione di 4,9 miliardi di dosi in un anno.

VGP

© riproduzione riservata