Giovedì 18 Giugno 2009

Usa; Obama estende benefici a partner di dipendenti federali gay

Washington, 18 giu. (Apcom) - Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha ordinato ieri che alcuni benefici accordati dallo Stato ai suoi dipendenti siano estesi ai loro partner omosessuali come è previsto per le altre coppie. "Molti di quelli che lavorano duro, con devozione e patriottismo, al servizio del pubblico si vedono da tempo negare diritti fondamentali .. per la semplice ragione che quelli che amano sono dello stesso sesso" ha detto Obama durante la cerimonia della firma del documento che ordina questa riforma. "Questo giorno è una tappa storica per pervenire ai cambiamenti che noi vogliamo, ma credo che bisogna ammettere che non è che una tappa" ha aggiunto. Si è trattato dell'incursione più marcata dalla sua investitura nel dominio dei diritti degli omosessuali di cui si è fatto paladino durante la sua campagna elettorale. Un tentativo di attenuare la delusione dei molti omosessuali che speravano molto da Obama dopo il conservatorismo del suo predecessore George W. Bush. In risposta alle critiche, Obama ha firmato ieri un documento che permette di far beneficiare il o la partner di un o una omosessuale dipendente federale di una assicurazione di presa in carico a lungo termine in caso di incapacità permanente; i quadri di una amministrazione potranno anche autorizzare i loro dipendenti omosessuali a prendere un permesso per occuparsi del loro partner o dei loro bambini. Per i dipendenti del dipartimento di Stato, i loro partner potranno utilizzare i servizi sanitari delle missioni all'estero e la coppia potrà beneficiare dell'assegnazione di un alloggio. (fonte Afp)

Ard

© riproduzione riservata