Giovedì 18 Giugno 2009

Tutto in vetro, il nuovo Museo dell'Acropoli apre i battenti

Atene, 18 giu. (Ap) - Il nuovo Museo dell'Acropoli, un edificio completamente in vetro situato ai piedi del sito storico dove si erge il Partenone, si prepara ad aprire i battenti sabato con una cerimonia solenne, dopo anni di rinvii e polemiche. "Dopo diverse avventure, ostacoli e critiche, il nuovo museo dell'Acropoli è pronto: un simbolo della Grecia moderna che rende omaggio ai suoi antenati, il dovere di una nazione verso il proprio patrimonio culturale", ha sottolineato ieri sera il ministro della Cultura, Antonis Samaras, durante una conferenza stampa. Alla cerimonia di apertura del nuovo museo parteciperanno numerosi capi di Stato, ministri della Cultura, il presidente della Commissione europea, José Manuel Durao Barroso e il direttore generale dell`Unesco, Koichiro Matsuura. Progettato dall'architetto franco-svizzero Bernard Tschumi, questo edificio avveniristico, inserito in una zona vicinissima al Partenone, presenta delle linee dure ma ammorbidite, allo stesso tempo, dalla luce naturale proveniente dalle vetrate rivolte verso il tempio. Il museo si sviluppa su tre livelli, alti 23 metri e di una superficie di 15.000 metri quadrati ciascuno, in cui sono esposte oltre 350 vestigia e sculture dell'Acropoli, che finora giacevano ammassate in uno spazio assai più piccolo e il cui trasferimento rappresenta un'operazione gigantesca che ha richiesto diversi mesi e che si è conclusa nella primavera 2008. Il nuovo museo, che avrebbe dovuto essere inaugurato in occasione delle Olimpiadi del 2004, è costato 130 milioni di euro messi a disposizione dalla Grecia e dal Fondo europeo di sviluppo regionale. (con fonte afp)

Fcs

© riproduzione riservata