Giovedì 18 Giugno 2009

E' morto il filosofo Ralf Dahrendorf

Berlino, 18 giu. (Apcom) - E' morto ieri il filosofo tedesco Ralf Gustav Dahrendorf. Lo ha confermato ad Apcom la casa editrice C. H. Beck di Monaco di Baviera, che aveva pubblicato alcuni suoi libri in Germania. Dahrendorf sarebbe deceduto a Colonia. Nato il primo maggio del 1929 ad Amburgo, Dahrendorf aveva studiato filosofia, filologia classica e sociologia nella città tedesca e a Londra. Tra la fine degli anni Cinquanta e la fine dei Sessanta insegnò alle università di Amburgo, Tubinga e Costanza, prima di passare a dirigere la Società tedesca di Sociologia e di esercitare la funzione di deputato del Bundestag (la camera bassa del parlamento tedesco) per il partito liberale tra il 1969 e il 1970. In quel periodo fu anche sottosegretario al ministero degli Esteri nel primo governo di Willy Brandt. Dal 1970 al 1974 fece parte della Commissione europea. Subito dopo passò a dirigere la London School of Economics, incarico che mantenne fino al 1984. Nel 1988 ottenne la cittadinanza britannica e qualche tempo dopo, nel 1993, fu nominato Lord. Dal 2005 insegnava "Teoria e politica sociale" presso il Wissenschaftszentrum Berlin fuer Sozialforschung.

Aal

© riproduzione riservata