G8, scattato lo stop al trattato di Schengen

G8, scattato lo stop al trattato di Schengen Fino al 15 luglio per facilitare i controlli di sicurezza

G8, scattato lo stop al trattato di Schengen
Roma, 28 giu. (Apcom) - In vista del G8, e per dare lapossibilità alle forze dell'ordine di controllare chi arriveràall'Aquila dall'estero, dalla mezzanotte, e fino 15 luglio, èstato sospeso in Italia il trattato di Schengen sulla liberacircolazione.L'accordo dagli inizi degli anni Novanta permette ai cittadini di alcuni paesi europei (di Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria, e dei tre Paesi extra Ue Islanda, Norvegia e Svizzera) di circolare liberamente tra i rispettivi confini senza obbligo di controlli alle frontiere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA