Mercoledì 01 Luglio 2009

M.O.; Anp: Israele vuole annettersi altro 2% della Cisgiordania

Roma, 1 lug. (Apcom) - L'Autorità Nazionale palestinese ha accusato Israele di voler appropriarsi di un ulteriore 2% del territorio della Cisgiordania: è quanto riporta il quotidiano israeliano Ha'aretz. Il Ministero della Difesa dello Stato ebraico ribatte che la zona in questione è stata lasciata scoperta dal ritiro delle acque del Mar Morto e l'obbiettivo dell'inclusione nel demanio statale è quello di evitare che se ne approprino aziende private o commerciali. L'Anp ha denunciato "l'annessione" informando della decisione israeliana i Paesi membri del Quartetto per il Medio Oriente: "Presumibilmete,come sempre inizierà con l'espansione di un base militare per poi finire con un insediamento: questo è quel che è accaduto dal 1967", ha commentato il capo-negoziatore palestinese, Saeb Erekat.

Mgi

© riproduzione riservata