Mercoledì 01 Luglio 2009

Calcio; Cessione Roma, pm indaga per manipolazione del mercato

Roma, 1 lug. (Apcom) - Manipolazione del mercato e aggiotaggio informativo. Sono questi i reati rubricati in un nuovo fascicolo d'indagine che è stato aperto rispetto alle ultime trattative che riguardano la possibile cessione della Roma calcio. L'attività è stata avviata dal procuratore capo della Capitale, Giovanni Ferrara, e sono titolari delle verifiche l'aggiunto Nello Rossi ed il pm Giorgio Orano. Quest'ultimo magistrato è già responsabile dell'inchiesta riguardo le operazioni e le manovre sempre riguardanti la squadra giallorossa ma che chiamarono in causa il manager americano George Soros. In merito al nuovo fascicolo, secondo quanto si è appreso, gli inquirenti hanno delegato agli uomini della Guardia di finanza una delega tesa a raccogliere le informazioni necessarie rispetto alla trattativa avviata tra la famiglia Sensi, proprietaria del pacchetto di maggioranza azionaria del club di Trigoria, e l'agente Fifa Vinicio Fioranelli, portavoce di un gruppo imprenditori facenti capo ad una società di diritto svizzero. A piazzale Clodio, inoltre, si attende una relazione della Consob rispetto alle oscillazioni in borsa del titolo della Roma ed a possibili interventi speculativi.

Nav

© riproduzione riservata