Nordcorea; Lanci missili, Obama: si tratta di nuova provocazione

Nordcorea; Lanci missili, Obama: si tratta di nuova provocazione "La comunità internazionale resti unita per isolare Pyongyang"

Nordcorea; Lanci missili, Obama: si tratta di nuova provocazione
Washington, 2 lug. (Apcom) - I nuovi lanci di missili effettuati oggi dalla Corea del Nord costituiscono una ulteriore provocazione e la comunità internazionale deve impegnarsi ad applicare le sanzioni in vigore per isolare Pyongyang: questo ha dichiarato in sintesi il presidente americano Barack Obama, tramite il suo portavoce, Robert Gibbs."I nordcoreani avevano detto che avrebbero proceduto a questi lanci di missili. Non mi sorprende che l'abbiano fatto", ha dichiarato alla stampa Gibbs che ha aggiunto: "Voglio poter credere ai nordcoreani quando dicono che continueranno con le loro provocazioni"."Quello che importa - ha proseguito il portavoce - è che la comunità internazionale resti unita per isolarli e che noi prendiamo tutte le misure necessarie per far fronte a tali provocazioni". Gibbs ha infine assicurato che le sanzioni internazionali adottate contro il regime nordcoreano produrranno il loro effetto e che il governo americano si impegnerà a farle applicare in maniera "vigorosa".

© RIPRODUZIONE RISERVATA