Lunedì 06 Luglio 2009

Svizzera; Ministro difesa Maurer attacca Obama: non è affidabile

Roma, 5 lug. (Apcom) - "Gli Usa non sono un partner negoziale affidabile". In un'intervista al giornale domenicale elvetico Sonntag, il ministro della difesa svizzero, Ueli Maurer, dichiara che nell'ambito della vertenza fiscale il governo Obama non è un partner negoziale sul quale per ora si può contare. "La Svizzera - ha affermato il ministro - non deve fare concessioni agli Stati Uniti e deve far valere i suoi diritti sui negoziati in materia di accordo di doppia imposizione, che dovrebbero ridefinire i limiti del segreto bancario, e sulle trattative per divulgare o meno i nomi dei clienti americani dell'Ubs. "Meglio perdere restando degni che inchinarsi davanti ai potenti", ha sottolineato il ministro dell'Unione democratica di centro, il partito dell'estrema destra nazionalista svizzera. Secondo Maurer, "il governo Obama non ha ancora trovato la sua strada" e in questo momento "non è un partner affidabile con cui negoziare". "Obama ha fatto molte promesse e tutti hanno riposto in lui molte aspettative. Adesso però è confrontato alla dura realtà (...) ed è logico che cerchi di concentrarsi sulle critiche agli altri paesi per sviare gli sguardi dai problemi politici interni", ha ancora affermato Maurer. Fcs

MAZ

© riproduzione riservata