Lunedì 06 Luglio 2009

G8; Ft: Leader stanzieranno 12 mld Usd per sicurezza alimentare

Roma, 6 lug. (Apcom) - I Paesi del G8 annunceranno aiuti per oltre 12 miliardi di dollari (8,6 miliardi di euro) nei prossimi tre anni a favore dell'iniziativa per la sicurezza alimentare che sarà lanciata al summit dell'Aquila. Stati Uniti e Giappone dovrebbero stanziare tra 3 e 4 miliardi di dollari a testa, mentre il resto della somma sarà messo a disposizione da Europa e Canada, stando a quanto riferito da fonti delle Nazioni Unite al Financial Times. L'iniziativa del G8 dimostra la nuova strategia adottata da Washington per contrastare la fame nel mondo, abbandonando una politica ventennale di soli aiuti alimentari per sostenere investimenti a lungo termine nello sviluppo agricolo. "Per troppo tempo la nostra principale risposta è stata quella di inviare aiuti di emergenza - ha detto il mese scorso il Segretario di Stato Usa, Hillary Clinton - si salvano vite, ma non si affrontano le cause della fame. Si tratta, nella migliore delle ipotesi, di soluzioni di breve termine". La nuova politica Usa rischia però di scatenare tensioni nel Paese, i cui produttori agricoli sono i principali esportatori al mondo di diversi prodotti, tra cui soia e grano.

Sim

© riproduzione riservata