Lunedì 06 Luglio 2009

Usa; Dov'è Hillary Clinton? Se il gomito fosse una scusa

Roma, 6 lug. (Apcom) - Dov'è Hillary Clinton?, si chiede oggi il quotidiano svizzero Le Temps. E non è il solo a porsi questo delicato interrogativo, poiché il segretario di stato americano - complice, è vero, una frattura al gomito - non compare sulla scena politica internazionale da diversi giorni. Oggi la sua assenza a Mosca, pur prevista, non è passata inosservata e ha dato luogo a "maldicenze", nonostante il portavoce del Dipartimento di stato continui invariabilmente ad assicurare che Hillary, convalescente, "sta lavorando da casa". Di fatto, il capo della diplomazia americana non sarà al fianco di Barack Obama nel suo quinto tour all'estero, che ha portato il presidente degli Stati uniti oggi in Russia, poi in Italia e Ghana. Non era un mistero che, per Hillary, la Russia rivestisse un'importanza particolare: a marzo scorso il suo incontro a Ginevra con il collega russo Sergei Lavrov era stato un successo e da allora il Dipartimento di stato ha lavorato alacremente all'incontro Obama-Medvedev, un appuntamento storico che il ministro degli Esteri seguirà in televisione. La deferenza manifestata da Hillary Clinton nei confronti del suo ex rivale alle presidenziali, scrive Le Temps, "è quanto meno sospetta": nelle ultime settimane diverse voci anonime riportate dalla stampa americana riferiscono di profondi dissensi tra i due leader a proposito dell'Iran. La posizione del capo di stato americano sarebbe troppo conciliante, secondo l'ex First Lady. Non solo. Gli "inviati speciali" di Obama (Medio oriente, Afghanistan, Iran) sono dei "grossi calibri", troppo grossi per Clinton, e le rubano la scena. Per non parlare della rappresentante americana alle Nazioni unite, Susan Rice, che riveste un ruolo pari a quello di un membro del governo, e spoglia Clinton di altre prerogative. Si chiede, in conclusione, Le Temps: "Hillary sta preparando un 'come-back' politico? Si sta preparando ad abbandonare il Dipartimento di stato per candidarsi al posto di governatore dello stato di New York?".

Fcs

© riproduzione riservata