Martedì 07 Luglio 2009

Obama: Usa vogliono Russia "forte, pacifica, prospera"

Roma, 7 lug. (Apcom-Nuova Europa) - Gli Stati uniti vogliono una Russia "forte, pacifica e prospera". L'ha detto il presidente Usa Barack Obama parlando alla New Economic School di Mosca. "Voglio che le cose siano chiare: l'America vuole una Russia che sia forte, pacifica e prospera", ha detto Obama, parlando di fronte agli studenti. Obama ha sostenuto che le relazioni tra Russia e Mosca devono superare l'approccio del XX secolo, basato sulla guerra fredda e su un gioco "a somma zero" che si reggeva sull'equilibrio del terrore tra due superpotenze antagoniste. O quello del XIX secolo, in cui le potenze erano rivali "per delle sfera d'influenza", in cui le grandi potenze dovevano "creare blocchi per controbilanciarsi l'un l'altra. Partendo dagli interessi comuni e sui possibili campi di cooperazione tra le due potenze, Obama ha affermato che "sono sfide che richiedono un partenariato mondiale e questo partenariato sarà più saldo se la Russia occupa il posto che le spetta, quello di grande potenza". Purtroppo, ha sottolineato Obama, ci sono stati momenti in cui "i vecchi modi di pensare sembravano prevalere, ma "i tempi in cui degli imperi potevano manipolare gli Stati sovrani come pedine negli scacchi sono finiti". Per tutti questi motivi, Obama ha detto di aver chiesto nell'incontro di ieri con il presidente russo Dmitri Medvedev di "resettare" le relazioni bilaterali.

Mos

© riproduzione riservata