Martedì 07 Luglio 2009

Cina; Xinjiang: Parigi preoccupata per scontri a Urumqi

Parigi, 7 lug. (Apcom) - Parigi è "molto preoccupata" dalla situazione nella regione cinese dello Xinjiang, teatro di sanguinosi scontri fra le due etnie principali - gli uiguri e gli han - che secondo le cifre ufficiali domenica hanno causato 156 morti di origine non specificata. "Siamo molto preoccupati. Ci sarà probabilmente una reazione europea", ha dichiarato il portavoce del Quai d'Orsay, Eric Chevallier, in un incontro con la stampa, riferendo di una "concertazione" in corso fra i Paesi dell'Ue. Urumqi, la capitale dello Xinjiang, è da domenica sera teatro di scontri fra uiguri, l'etnia di fede musulmana e maggioritaria della regione, e gli han, l'etnia principale in Cina. Oggi, migliaia di han muniti di armi improvvisate (bastoni e asce) hanno invaso le strade di Urumqi per vendicarsi degli attacchi di domenica degli uiguri ed è stato instaurato un coprifuoco. (con fonte Afp)

Ihr

© riproduzione riservata