Berlusconi: Bene limiti all'alcol, Milano un modello da imitare

Berlusconi: Bene limiti all'alcol, Milano un modello da imitare Al Corsera: Oggi compleanno Veronica, "Una sorpresa? Vedremo..."

Berlusconi: Bene limiti all'alcol, Milano un modello da imitare
Roma, 19 lug. (Apcom) - Quella del sindaco di Milano, Letizia Moratti, sull'alcol "è un'ottima iniziativa, che potrebbe essere estesa a tutta Italia". In un colloqio con il Corriere della Sera, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi promuove l'operato del primo cittadino milanese, che con un'ordinanza ha vietato il consumo di alcolici ai minori di 16 anni. Al punto che non si esclude che il Governo possa agire per legge. Poi, le altre questioni sul tappeto: dall'Abruzzo da ricostruire alle vicende private, Veronica e Villa Certosa comprese."Se venderò davvero questa villa? Mah, non lo so, devo pensarci... Vedremo. Quel che è certo - spiega Berlusconi tornato ieri nel buen retiro di Porto Rotondo -, è che stamattina ho fatto il direttore dei lavori, perché qui ci sono molte cose da mettere a posto". Proprio a Villa Certosa, l'anno scorso, fu festeggiato il compleanno di Veronica Lario, che compie gli anni oggi: nel 2006, Berlusconi organizzò per la moglie una festa a Marrakech, travestendosi da danzatore berbero per stupirla: "Farle una sorpresa come allora? Non lo so, vedremo...", glissa il Cavaliere. Che preferisce parlare delle gioie in famiglia, a cominciare dalla nascita di Edoardo, secondogenito di Barbara, che "è davvero una ragazza eccezionale: è così giovane e così serena, ha portato avanti la sua gravidanza come se fosse la cosa più normale del mondo. E mi ha regalato un altro nipotino meraviglioso. Queste sono gioie indescrivibili, davvero".Quanto alle questioni aperte sul tavolo del Governo, Berlusconi ostenta ottimismo e spiega di eserre "pronto ad affrontarle tutte", dal caso Eni di Porto Torres alla ricostruzione in Abruzzo: "Siamo assolutamente tranquilli - assicura -. Stiamo preparando alloggi per 19 mila persone, due blocchi di villette a schiera, sarà una urbanizzazione con campi gioco, con il verde, vedrete, la gente si troverà bene e non si muoverà più da lì. Proprio oggi ho firmato l'autorizzazione all'acquisto di 4 lotti di mobili per 4.000 alloggi, e tutto sarà pronto per fine ottobre, massimo metà novembre. Quando prendo un impegno, lo rispetto". All'inizio di agosto, inoltre, L'Aquila ospiterà un vertice di Governo: "Voglio che tutti i ministri siano sul posto per rendersi conto di persona di come stanno le cose".Infine, uno sguardo fuori dai confini italiani: "Mi fa veramente piacere constatare quanto successo abbia avuto il G8, la scia di commenti positivi non si interrompe, avete letto quello che scrive l'Economist, no? E poi le telefonate che ricevo di complimenti per come tutto è stato organizzato al meglio, per i risultati ottenuti... Voi giornalisti non lo avete scritto, ma tutte le decisioni, tutte, sono state prese all'unanimità, e sono assolutamente convinto che i dossier andranno avanti. Altro che polemiche sui regali ai leader, che lo ribadisco, non sono stati pagati dallo Stato ma messi a disposizione dalle aziende. Quelli che arrivano - conclude il premier - sono davvero riconoscimenti importanti per il ruolo dell'Italia, che non nasce oggi: lo voglio ricordare, sono stato io a consigliare a Bush di intervenire per salvare le banche dopo il fallimento della Lehman Brothers...".

© RIPRODUZIONE RISERVATA