Venerdì 24 Luglio 2009

Fisco/ Tesoro: Nel 2009 da controlli lotta evasione 6,3 mld

Roma, 24 lug. (Apcom) - Quest'anno gli incassi per lo Stato grazie all'attività di accertamento e controllo dovrebbero ammontare a 6,3 miliardi di euro. La stima arriva dal ministero dell'Economia nella relazione sui risultati derivanti dalla lotta all'evasione fiscale al 31 dicembre 2008 inviata alle Camere. Nel 2008, gli incassi erariali da attività di accertamento e controllo sono stati pari a circa 5,6 miliardi di euro, con un incremento dell'8% rispetto al 2007. Nella relazione si parla di "risultati positivi", in particolare per quanto riguarda i controlli relativi a "imposte dirette, Iva ed Irap, aumentati rispetto all'anno precedente del 29%". "Al netto degli effetti della manovra sui ruoli" prevista nella manovra estiva dello scorso anno, prosegue la relazione, e "stimati in circa 500 milioni di euro risulta un andamento tendenziale delle entrate 2009 pari a 5,8 miliardi di euro. Alla luce dei suddetti dati, che confermano il tendenziale consolidamento delle entrate che derivano dalle attività di contrasto all'evasione, è ragionevole ipotizzare che le maggiori entrate, stimate sulla base del tendenziale al netto della manovra per l'anno 2009 rispetto al consuntivo 2008, pari a circa 200 milioni di euro, possano considerarsi permanenti".

Cos

© riproduzione riservata