Venerdì 24 Luglio 2009

Piemonte, violentano 14enne e filmano scena: 3 arresti

Roma, 24 lug. (Apcom) - Avrebbero violentato a turno una 14enne, riprendendo la scena con il cellulare. È quanto sarebbe successo nella notte tra il 17 e il 18 luglio a Villanova Monferrato, in provincia di Alessandria. Per il fatto tre giovani sono stati arrestati dai carabinieri, un quarto denunciato. Una 14enne del luogo era stata convinta da quattro giovani a seguirla in una zona isolata vicino a Villanova: lì i quattro l'avevano violentata, riprendendo il tutto con un cellulare. La giovane, in un momento di distrazione degli aguzzini, era riuscita a scappare, tornando a casa. Il giorno successivo insieme ai propri genitori aveva denunciato tutto ai carabinieri di Balzola: l'autorità giudiziaria, esaminati gli atti presentati dai militari, aveva disposto la perquisizione domiciliare nei confronti dei quattro giovani. A casa di T.G., pugliese di 27 anni, residente a Villanova Monferrato, era stato trovato e sequestrato il cellulare utilizzato per le riprese, che il giovane proprietario aveva cancellato poiché pentito. Il gip del Tribunale di Casale Monferrato ha così emesso tre ordinanze di custodia cautelare per violenza sessuale di gruppo a carico di F.F., 20 anni di Casale, M.M., 25 anni di Casale e C.F., 19 anni del Napoletano. T.G. è stato invece denunciato in stato di libertà. F.F. e M.M. sono stati arrestati dai Carabinieri di Balzola e dopo le formalità di rito associati al carcere di Vercelli, mentre C.F. è stato arrestato dai carabinieri di Scalea (Cosenza) ed associato al carcere di Paola. L'autorità giudiziaria ha nominato un perito tecnico per il recupero del file cancellato dal telefonino.

Sav

© riproduzione riservata