Venerdì 24 Luglio 2009

Il 'mammo' Thomas Beatie: Ora siamo la famiglia perfetta

Roma, 24 lug. (Apcom) - Thomas Beatie, 35 anni, il transessuale americano divenuto celebre in tutto il mondo per aver affrontato una gravidanza, ha partorito il suo secondogenito, un maschietto nato il 10 giugno scorso. "Si chiama Austin Alexander", annuncia Beatie al settimanale 'Gente', in edicola domani, che aveva seguito, un anno esatto fa, anche la nascita della primogenita Susan, e che pubblica le foto della 'strana famiglia'. Beatie, infatti, che è uomo per la legge degli Stati Uniti e anche d'aspetto (porta barba e baffi e ha subito l'asportazione dei seni), ha mantenuto l'apparato genitale femminile per poter portare avanti le gravidanze in quanto la sua compagna Nancy non può avere figli. "Il parto è stato più veloce di quello di Susan", dice Beatie che, malgrado l'esperienza di mettere al mondo un bambino, sente di essere il padre dei suoi figli. "Nancy allatta il bambino e mi occupo di Susan. Ora siamo la famiglia perfetta".

Red

© riproduzione riservata