Sabato 25 Luglio 2009

Usa/ Caso Gates, Obama: avrei dovuto scegliere meglio le parole

New York, 24 lug. (Apcom) - Non ha usato la parola "scuse" ma il presidente americano ha comunque ammesso di aver scelto le parole sbagliate per commentare l'arresto di Henry Gates. Barack Obama è apparso a sorpresa nella conferenza stampa quotidiana della Casa Bianca prendendo per qualche minuto il posto del portavoce della Casa Bianca, Robert Gibbs, per cercare di chiudere la polemica sollevatasi sulla vicenda. "Le mie parole hanno sfortunatamente dato l'impressione che mi riferissi esclusivamente all'operato di un singolo agente, avrei dovuto sceglierle meglio", ha detto il presidente che nei giorni scorsi aveva definito "stupida" la scelta di arrestare il professore. Obama ha telefonato di persona in mattinata a James Crowley, il poliziotto bianco che ha ammanettato Gates, uno dei più importanti intellettuali afroamericani, sollevando di conseguenza un'asprissima polemica sulle questioni razziali negli Usa. "Ripeto che si tratta di un eccellente agente di polizia", ha spiegato Obama cercando di gettare acqua sulla questione che ha letteralmente riempito le prime pagine di giornali e siti Internet negli ultimi giorni. "C'è stata una reazione eccessiva", ha continuato Obama sottolineando come non si possa estrapolare la questione della discriminazione razziale da un singolo caso. "Entrambe le parti hanno reagito eccessivamente", ha aggiunto il presidente che nei giorni scorsi aveva difeso Gates, suo amico personale da molti anni, sottolineando come "chiunque al suo posto sarebbe stato infuriato". "Il fatto che questa vicenda sollevi tutta questa attenzione significa che è un argomento su cui c'è ancora molta sensibilità in America", ha concluso Obama. Gates è stato arrestato martedì scorso dopo che con l'aiuto di un tassista stava rumorosamente forzando la porta di casa sua, rimasta bloccata. I vicini hanno chiamato la polizia pensando a un furto e all'arrivo della volante ne è nato un litigio finito con il fermo del professore per disturbo della quiete pubblica e resistenza a pubblico ufficiale.

Bat

© riproduzione riservata