Sabato 25 Luglio 2009

Incendi, in Sardegna si lavora per spegnere gli ultimi focolai

Cagliari, 25 lug. (Apcom) - Vigili del Fuoco e forestali hanno lavorato tutta la notte per soffocare i numerosi focolai d'incendio ancora attivi in Sardegna, soprattutto nella zona di Bonorva, nel sassarese una delle più devastate, sui monti di Dolianova, in provincia di Cagliari e sul Monte Arci, nell'oristanese. La situazione sembra ormai sotto controllo: per oggi si conta di chiudere tutti i fronti principali entro la mattinata, anche grazie all'ausilio dei mezzi aerei che si sono levati in volo subito dopo l'alba. Nelle prossime ore è atteso il vento di maestrale ma, fra le condizioni favorevoli, ci sarà una temperatura più bassa di quelle registrate ieri e l'altro ieri che hanno raggiunto picchi di 45 gradi. I rangers della Forestale, intanto, hanno appurato che almeno dieci dei roghi scoppiati in questi giorni nell'isola e che hanno ridotto in fumo quindicimila ettari di boschi e macchia mediterranea, sono di origine dolosa: la magistratura ha aperto un'inchiesta per incendio doloso contro ignoti.

Mig

© riproduzione riservata