Sabato 01 Agosto 2009

Nel secondo trimestre aumentata domanda di credito delle imprese

Milano, 1 ago. (Apcom) - Aumenta la domanda di credito da parte delle imprese: nel secondo trimestre 2009 la percentuale è salita al 34,6% dal 27,7% del primo trimestre 2009. Parallelamente sale anche la percentuale di quelle che hanno visto accogliere la propria domanda con un ammontare pari o superiore a quello richiesto: si è passati dal 58,4% al 64,2%. A fornire i dati sui finanziamenti alle imprese è l'Osservatorio sul credito realizzato da Confcommercio in collaborazione con Format Ricerche di Mercato. Sulle imprese, però, pesa l'aumento del costo dei finanziamenti messi a disposizione dalle banche: un quarto delle imprese (25,1%) ha infatti dichiarato di avvertire un peggioramento nei costi dei finanziamenti anche se dall'altra parte c'è un 24,4% che ritiene siano migliorati. L'indicatore congiunturale sul costo dei finanziamenti erogati, secondo Confocmmercio, ha fatto registrare un -0,7 contro il +5,0 del passato trimestre. Nel secondo trimestre sono diminuite le imprese in grado di far fronte al proprio fabbisogno finanziario (oltre il 40% manifesta ancora difficoltà in quest'area). In termini percentuali le imprese che hanno affermato di essere state in grado di fare fronte al proprio fabbisogno finanziario sono state il 58,7%, contro un 32,2% di chi ha dichiarato di esservi riuscite, ma con qualche difficoltà. Il 9,1% invece hanno dichiarato esplicitamente di non essere state in grado di fare fronte al proprio fabbisogno finanziario. Le più autosufficienti si concentrano nelle regioni del Nord-Ovest e del Nord-Est mentre restano le imprese meridionali quelle che hanno incontrato le maggiori difficoltà.

Mlo

© riproduzione riservata