Domenica 02 Agosto 2009

Filippine/Addio 'Zia Cory':migliaia per ultimo saluto alla Aquino

Manila, 2 ago. (Apcom-Nuova Europa) - Migliaia di persone hanno dato l'ultimo saluto a Corazon Aquino, l'ex presidente delle Filippine morta ieri dopo una lunga lotta con il cancro. In attesa del funerale - che, contro il protocollo, si svolgerà in forma privata mercoledì prossimo - oggi per la 'presidente del popolo' è stata allestita la camera ardente nella scuola cattolica di La Salle Greenhills. I più vestiti di giallo, il colore del suo movimento 'People power' che vinse la dittatura all'inizio degli anni Ottanta. Aquino aveva 76 anni. Nel 1983, quando il marito Benigno venne assassinato, decise di continuare la sua opera e riuscì in breve ad imporsi al regime di Marcos. Il dittatore nel 1986 fu infatti costretto a indire le elezioni e ad accettare che la Aquino partecipasse. Abbandonato dai militari, Marcos fu costretto a farsi da pare e la Aquino diventò presidente, carica mantenuta fino al 1992, malgrado 6 tentativi - falliti - di golpe. Oggi il suo popolo la saluta con affetto. "Addio Zia Cory", lanciano le prime pagine dei giornali, mentre in tutte le chiese delle Filippine vengono celebrate messe in sua memoria.

Orm

© riproduzione riservata