Innse/ Genta:Operazione smontaggio prosegue per decisione giudici

Innse/ Genta:Operazione smontaggio prosegue per decisione giudici Proprietario: Io per sette macchine vendute non posso fare nulla

Innse/ Genta:Operazione smontaggio prosegue per decisione giudici
Milano, 5 ago. (Apcom) - "Le operazioni di smontaggio dei sette macchinari che sono già stati venduti devono proseguire perchè c'è la decisione di un giudice e io non posso fare nulla". E' quanto ha affermato Silvano Genta il proprietario della Innse Presse di via Rubattino a Milano, spiegando così di non poter accogliere la richiesta degli operai e della Fiom-Cgil di fermare lo smontaggio delle gigantesche macchine che sono all'interno dell'azienda almeno riguardo le sette che sono già state vendute a una ditta di Vicenza e ad una di Arluno.Proprio per quanto riguarda la "Nuova Lombarmet spa" di Arluno, il legale Angelo Cutrufello, anche lui presente alla conferenza stampa indetta da Genta, ha confermato l'acquisto di tre macchinari della Innse per 1,5 milioni di euro e ha spiegato che ne pretende la consegna in rispetto del provvedimento esecutivo emesso dal Tribunale di Milano nei giorni scorsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA