Giovedì 06 Agosto 2009

Twitter vittima degli hacker, avvia contromisure

New York, 6 ago. (Ap) - Il social network Twitter è rimasto vittima di un hackeraggio: l'azienda ha reso noto che la chiusura del sito - avvenuta alle 15 ora italiana - è stata dovuta a un "denial of service" e ha annunciato di aver intrapreso le necessarie contromisure. Il "denial of service", ovvero la "negazione del servizio", si verifica quando molti computer - controllati in questo caso dagli hacker - chiedono l'accesso al sito nello stesso tempo. Anche Facebook ha annunciato di aver avuto qualche problema, e i servizi di sicurezza informatica della compagnia hanno avviato un controllo per accertarne le cause.

Mgi

© riproduzione riservata