Scalata della Camorra alla SS Lazio, in 7 tornano in carcere

Scalata della Camorra alla SS Lazio, in 7 tornano in carcere Ancora ricercato l'ex attaccante degli anni '70 Giorgio Chinaglia

Scalata della Camorra alla SS Lazio, in 7 tornano in carcere
Roma, 7 ago. (Apcom) - Nuovo capitolo nella vicenda del tentativodi acquisizione della società di calcio SS Lazio con denaroproveniente dal clan camorristico dei Casalesi: questa mattinaPolizia e Guardia di Finanza, coordinati dalla DirezioneDistrettuale Antimafia della Procura del Tribunale di Roma, hannoarrestato a Roma sette persone con misure di ordinanza cheripristinano quelle già eseguite il 22 luglio 2008 e poiannullate dal Tribunale della Libertà.Successivamente, la Corte di Cassazione aveva infatti riformatoquest'ultima decisione rinviando gli atti al Tribunale dellaLibertà. A seguito della pronuncia di riesame, gli inquirentihanno ora disposto l'applicazione delle misure in carcere persette dei 10 indagati, che nel frattempo erano stati rimessi inlibertà.L'ipotesi accusatoria è la stessa e riguarda il tentativo diacquisto della Lazio attraverso somme di denaro del clan deiCasalesi, comunque collegate ad attività di concorrenza sleale,condotta con atti violenti ed intimidatori, secondo modalitàmafiose.

© RIPRODUZIONE RISERVATA